IMUN 2017: bilancio ricco di soddisfazioni

Per i ragazzi che hanno partecipato al Progetto IMUN sono stati cinque giorni intensi e coinvolgenti, trascorsi a discutere, confrontarsi, stringere alleanze, elaborare risoluzioni, naturalmente in lingua inglese, per cercare di risolvere i problemi più seri e scottanti della politica internazionale, simulando le attività degli ambasciatori ONU.

imun17

Alla fine, l’impegno e l’entusiasmo dimostrato dai ragazzi sono stati riconosciuti e premiati dall’Associazione Leonardo che ha organizzato l’evento in diversi sedi della capitale, avvalendosi di uno staff di giovani provenienti dalle migliori università americane.

 

Gli alunni Giulio Pacchiarotti, Michele Forti, David Paccara e Luca Torsello sono stati premiati con menzioni speciali per il lavoro svolto nelle varie commissioni, mentre Caterina Ratini ha ottenuto il riconoscimento più ambito: è stata, infatti, proclamata ‘Best Delegate’ e parteciperà gratuitamente all’analoga simulazione che si terrà a New York a partire dal prossimo 28 febbraio.

 

Complimenti e auguri a tutti i ragazzi ed un grazie speciale agli insegnanti che hanno accompagnato ed incoraggiato gli alunni in questa bella avventura.

 

Le responsabili del progetto

Anna Maria Croce

Serena Lucioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *