Thyssen

THYSSEN. Entra in scena il lavoro

thyssen

Spettacolo teatrale

con Carolina Balucani  regia: Marco Plini – produzione Teatro Stabile dell’Umbria

6-7-8 Ottobre 2015  – C.A.O.S./studio1

Gli alunni delle classi terze hanno cominciato a riflettere sul significato del lavoro assistendo a uno spettacolo originale, fuori dagli schemi che ha come unico protagonista un operaio (l’attrice ed autrice Carolina Balucani) che, scelto l’esubero volontario nell’ambito dell’accordo Ast/ Terni, vive in piscina. E’ un’eterna vacanza, la situazione apparentemente ideale, finalmente un posto sicuro lontano dai pericoli della fabbrica. Ma dietro ogni proiezione idilliaca si cela il disinganno. Lo spettacolo guarda al rapporto tra datore di lavoro e operaio.

Il regista Marco Plini ha così commentato lo spettacolo: “L’autrice affronta l’argomento da un’angolazione specifica, emotiva, quasi privata, e, attraverso quest’ultima, sembra scavalcare le drammatiche vicende di una fabbrica in crisi per interrogarsi sulla condizione dell’uomo che, perdendo il lavoro, smarrisce la sua identità così come avviene quando si è abbandonati da un grande amore ferocemente atteso.”

Per saperne di più

‪SITO: Ricostruzione – Incendio alla Thyssen di Torino

FILM: “Thyssenkrupp Blues” anno 2008, regia: Pietro Balla, Monica Repetto

LIBRO: Diego Novelli, “Thyssenkrupp. L’inferno della classe operaia”, Sperling & Kupfer

Articolo a cura di Sofia Costolani e Benedetta Salemme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *